Formazione e Scuola Management

Business Plan e Project work: volontà, resistenza e competenze

Business plan e project work, due attività che mettono alla prova la resistenza e la volontà dei partecipanti all’Executive MBA part-time CUOA!
L’idea di inventarci un’azienda partendo da zero e intorno a quell’idea riuscire a mettere in pratica quanto appreso fino a quel momento è stata una sfida in tutti i sensi.
Il primo step è stato il confronto tra le persone del team per decidere quale delle tante idee proposte dai componenti del team meritava di essere sviluppata.

ESSICARINO, un elettrodomestico che ha lo scopo di essiccare i rifiuti umidi domestici, ha “vinto”, perché rappresenta una novità assoluta nel nostro mercato. Idea che da subito ci ha appassionato e ha acceso il nostro spirito competitivo.
L’attiva e vivace discussione ci ha fatto capire in che modo sarebbero stati distribuiti in futuro i ruoli e i pesi decisionali delle varie figure appartenenti al team.
Stabilire i ruoli e le conseguenti attività da svolgere ci ha permesso di realizzare in modo più efficace e snello tutti i successivi step e, seppur dislocati in un raggio di circa 150 km, siamo riusciti a dialogare con la frequenza necessaria per portare a temine ogni singola attività nei tempi previsti dal programma di lavoro.

La realizzazione del marketing plan, la creazione di uno strumento adatto ad analizzare la performance finanziarie del progetto a seconda dei vari scenari, la scelta dello stile e del metodo di presentazione della business idea, si sono dimostrate attività per le quali è stato necessario applicare in maniera pragmatica i concetti appresi durante il master.

La tipologia del prodotto scelto ci ha fatto ragionare, non solo sulle “best practices” legate alla produzione, alla distribuzione e alla vendita del prodotto, ma come ci hanno insegnato al CUOA, anche sulle “next practices”. Basandoci sulle nozioni apprese abbiamo sviluppato un modello di vendita peculiare e distintivo, attorno al quale abbiamo costruito le opportune attività di promozione e comunicazione attraverso il web e una adeguata operations & supply chain.

Tutte le teorie e le ipotesi sono sempre state discusse assieme ai docenti che, con spirito costruttivo, hanno individuato i punti deboli e migliorabili, stimolandoci al superamento anche con concreti suggerimenti. L’impegno necessario per rispettare le scadenze del business plan e project work, studiare per i feedback degli ultimi moduli del master e nel contempo portare avanti le attività lavorative ci ha fatto capire che l’esperienza del master va oltre le nozioni “didattiche”.

La volontà di raggiungere gli obiettivi prefissati, lo spirito di sacrificio per aiutare il team, la perseveranza sono i tratti distintivi di ogni componente del gruppo che sono emersi durante questo intenso percorso. Percorso che ci ha resi più consapevoli delle nostre capacità.

Alumni Executive MBA part time 13^ edizione

Mariateresa Barison, General Manager, Facco Corporation S.r.l.
Nicola Ciscato, Responsabile Vendite Retail Italia, Procaffè S.p.A.
Enrico De Mori, Libero professionista
Anton Leonello Hougaerts, Brand Manager, Performance in lighting S.p.A.
Francesco Matteazzi, Product Manager Legnopan S.p.A.
Marco Vassanelli, Direttore Marketing Sud Europa , Air Liquide Welding Italia S.p.A.