Lean

Alle radici della cultura Lean: l’esperienza del Lean Japan Study tour

di Pierluigi Gava*

Le motivazioni che mi hanno spinto a fare questo viaggio nel 2016 sono state la grande curiosità di vedere come i principi e le tecniche che avevo studiato sui libri e ascoltato dagli esperti venissero applicate nelle aziende giapponesi.

Il viaggio è stato molto interessante e ho avuto alcune conferme, ma anche scoperto aspetti che non pensavo di toccare.
Tra questi la cosa che mi ha colpito di più è stata la grande importanza dell’aspetto culturale come base e come requisito per l’applicazione dei principi.
Era subito evidente quello che molti autori dicono, cioè che la base della filosofia Lean è soprattutto culturale, per cui, per avere successo nella trasformazione di una azienda europea, bisogna agire molto sulla componente culturale e quindi umana e personale.

Lo stile di leadership e la cultura aziendale sono fondamentali. Sono la base indispensabile su cui si deve appoggiare qualsiasi attività di miglioramento e un viaggio in Giappone con un accompagnatore esperto di cultura giapponese che ci dava molte informazioni e strumenti per capire le basi della cultura giapponese è stato fondamentale per acquisire questa consapevolezza.

Ho compreso che non esiste una unica forma di applicazione dei principi Lean, ma ogni azienda che abbiamo visitato aveva la sua specificità e l’unico carattere che le univa era proprio la base culturale e i principi come, ad esempio, la non accettazione degli sprechi, l’attenzione assoluta per i dettagli e per la massima ergonomia delle attività, la cultura della pulizia e dell’ordine e il rispetto per le regole. Tutte cose che viste di persona assumono una importanza impossibile da comprendere solo leggendole nei libri…

* CEO at Cartotecnica Postumia S.p.A.

Tutte le informazioni sul prossimo Lean Japan Study Tour con partenza l’11 novembre 2017 >>>