Lean Management Management

Lean Leadership: raggiungere obiettivi strategici attraverso il cambiamento culturale. Il Business Plan Deployment in Electrolux.

di Silvia Cariolato*

In occasione del Lean Day CUOA del 5 ottobre, verrà presentato, come caso di eccellenza nell’applicazione dell’approccio Lean, il Business Plan Deployment in Electrolux. Attraverso la testimonianza dell’Ing. Sandro Casagrande, EMS Global Methodology & Documentation Leader e dell’Ing. Fabio Camorani, EMS Manager Food Preparation & Food Preservation EMEA risulterà possibile comprendere in maniera molto chiara come Lean e strategia siano strettamente connessi.
In Electrolux il Lean è innanzitutto una sorgente di principi ispiratori per impostare una strategia. È anche un modo per riuscire a declinare la “mission” del singolo stabilimento, traducendola in obiettivi concreti. Partendo da questi ultimi, vengono definiti attraverso l’utilizzo di strumenti e tecniche Lean i principali progetti da sviluppare, con particolare attenzione a raccogliere le idee dei team e a definire insieme chiaramente chi sarà coinvolto allo sviluppo di tali progetti, come e quando ci si aspetta che contribuisca, e in che modo questi progetti possono essere resi operativi.
Il Lean contribuisce, inoltre, a definire il metodo con cui realizzare i progetti, collegati alla strategia aziendale, e garantisce il coinvolgimento delle persone che si trovano, quindi, a lavorare in maniera compatta per il raggiungimento di obiettivi comuni.
Strumenti Lean vengono inoltre utilizzati per verificare periodicamente se ciò che viene realizzato è corretto ed è in linea con le previsioni iniziali, ed eventualmente effettuare le necessarie correzioni di rotta.  Il Business Plan Deployment è insieme metodo di pianificazione strategica, di condivisione dal vertice alla base e viceversa.
L’Electrolux Manufacturing System, (EMS, il sistema Lean di Electrolux) è basato sul coinvolgimento delle persone dal momento della sua nascita nel 2005.
Un’organizzazione complessa come le attuali fabbriche di elettrodomestici, che operano in un contesto di business molto competitivo e che richiedono sempre maggiore velocità di risposta al mercato, flessibilità, e livelli sempre più alti di sicurezza, qualità e livelli di servizio, ha necessariamente bisogno di chiarezza, allineamento, condivisione e del contributo di tutti per uno scopo comune, cercando di mettere a frutto le specifiche competenze ed esperienze.
I principi e strumenti Lean di EMS aiutano moltissimo a gestire le situazioni in modo strutturato, a prendere decisioni sulla base di fatti e indicatori di perfomance. Attraverso l’impegno quotidiano, mantenuto nel tempo, è possibile creare un linguaggio comune che rende più efficaci ed efficienti le modalità operative. In questo modo, i collaboratori riescono a comprendere il vantaggio derivato dall’applicazione degli strumenti Lean, favorendone l’utilizzo con sempre minore necessità di supporto degli specialisti. Le persone diventano attori fondamentali del processo di miglioramento, constatandone, innanzitutto, un riscontro positivo nel proprio modo di lavorare. L’applicazione dell’approccio Lean consente di lavorare in un ambiente migliore, semplificando i processi e raggiungendo più spesso gli obbiettivi prefissati.
Tutto questo è possibile grazie alla formazione continua, all’impegno quotidiano di coaching “sul campo” da parte del management verso i team leaders, e di questi verso i propri collaboratori, collaborando in maniera concreta al raggiungimento di obiettivi comuni.  Questa è la “EMS Way” di cui il Business Plan Deployment è componente essenziale.
Aspetto fondamentale per la buona riuscita del Lean è l’adozione di una base culturale che condivide conoscenze, principi, valori, obiettivi e mette in pratica comportamenti di leadership che favoriscono il coinvolgimento, la partecipazione e lo sviluppo delle persone.
Il Lean leader non fornisce direttive o soluzioni, ma garantisce lo sviluppo delle competenze necessarie e favorisce la crescita dei collaboratori perché possano gestire sempre meglio le proprie aree di lavoro, risolvere problemi in modo strutturato, trovare ogni giorno nuove opportunità di miglioramento.
Far crescere le proprie persone prevede necessariamente un impegno personale nel ruolo di coach: questo aspetto del Lean non è delegabile ad altri!

*Project Leader CUOA Lean Center

Partecipa al Lean Day “Creare l’allineamento per il successo” del 5 ottobre 2018 >>